DI COSA PARLIAMO QUANDO PARLIAMO DI... ECONOMIA CIRCOLARE

Wunderkammer (Palazzo Savonuzzi, Via Darsena 57, Ferrara) - EVento gratuito

Venerdì 29 novembre ore 18.30

Ultimo di tre appuntamenti in cui si è parlato di innovazione sociale e di industria creativa, Venerdì 29 Novembre sarà occasione per trattare il tema dell'economia circolare.
L’obiettivo del ciclo è poter imparare dai migliori esperti in materia a livello nazionale come realizzare la propria ‘cassetta degli attrezzi’. Il progetto è ideato e curato da Basso Profilo, in collaborazione con il Comune di Ferrara, AREA S3 di Ferrara coordinata dal Consorzio Attrattività Ricerca Territorio -ER, Centoform e l’associazione per la tutela dei freelance Acta, Er.Go - Azienda regionale per il diritto agli studi superiori. 

In particolare, ‘Di cosa parliamo quando parliamo di...’ fa parte del progetto ‘banCO: coworking, comanufacturing, community’, che Basso Profilo sta sviluppando nel triennio 2018-2020 grazie al contributo del Comune di Ferrara finanziato con fondi della Regione Emilia-Romagna a sostegno di interventi rivolti ai giovani - L.R. 14/08 “Norme in materia di politiche per le giovani generazioni”.

Venerdì 29 novembre 2019 alle ore 18.30, Vi invitiamo al seminario curato da Centoform, con:
  • Giovanni Galleranidirettore tecnico e ricerca e sviluppo alla Macè srl (Holding Pivetti) a Terre del Reno (Ferrara)
  • Andrea Cavagnaarchitetto e cofondatore di Sfridoo, startup dell’economia circolare che aiuta le aziende ad ottimizzare i processi di gestione dei materiali di scarto e cespiti aziendali.
A questo incontro seguirà l’hackathon ‘banCO di prova’ (il 7 dicembre a Wunderkammer, realizzato con il supporto di AREA S3- ART-ER) durante il quale ai giovani creativi verrà offerta la possibilità di mettersi alla prova con un’idea imprenditoriale innovativa. I vincitori dell’hackathon avranno modo – poi – di sviluppare la propria idea grazie a un contributo economico, un periodo d’uso gratuito di una postazione coworking a Wunderkammer e incubazione e tutoring da parte dei professionisti di ArtERCentoform Acta.

Per adesioni:

Iscriviti alla nostra newsletter